toya-art.eu
Diana

Lavori

Qui trovate un breve accenno al significato che hanno per me le varie forme artistiche, e una selezione di fotografie dei miei lavori.

Su commissione

Tra i lavori di ogni artista, accanto alle opere più personali trovano sempre posto anche lavori su commissione: un valido autore dovrebbe saper armonizzare la propria espressività con le richieste del cliente, rispettando entrambe.
Trovate qui (ma anche nelle altre gallerie di immagini) alcune idee su quanto si può e ho già realizzato cercando di tenere in considerazione anche punti di vista e gusti differenti dal mio.
Se siete interessati, contattatemi! Certamente troveremo il giusto punto di incontro per la felice riuscita di un'opera originale e personalizzata.
  • decorazione case; interni ed esterni, mosaici
  • personalizzazione saracinesche e cancelli
  • vetrine: creazione e allestimento, decorazioni per svariate occasioni e feste (compleanni, Natale, Pasqua, Halloween, S. Valentino, etc.)
  • riproduzione disegni e dipinti famosi
  • ideazione logo e insegne
  • oggettistica personalizzata
  • pubblicità creativa (in collaborazione con la scenografa Luisa Rognoni: distribuzione volantini con costumi speciali, etc.)

Ceramica

Il mio primo incontro con la lavorazione della ceramica è avvenuto al liceo.
Inizialmente affrontai questa espressione artistica poco volentieri, perché la consideravo secondaria rispetto a disegno e pittura. La pratica mi ha fatto capire che la ceramica è tra le arti più antiche, e ci ha lasciato molte informazioni preziose riguardo al passato. Con il mosaico e le altre tecniche che ne fanno parte ho imparato ad amarla, al pari e forse più delle altre forme d'arte.

Scultura

Se la ceramica mi ha avvicinato alle forme e alla materia, con la scultura ho cominciato a capire che quello che plasmavo non erano soltanto luce ed ombre, ma vere forme geometriche, piani su cui la luce disegna i suoi percorsi.
Questa affascinante consapevolezza mi ha mostrato il filo che lega ceramica e scultura, che ora considero come sorelle gemelle: simili all'apparenza, eppure diverse allo stesso tempo.

Pittura

Immaginate un mondo senza colori...
Per me un mondo simile è inconcepibile; così come lo è l'arte senza la pittura.
Questa magica forma artistica affascina l'occhio e la mente umana fin dai primordi, forse da prima di ogni altra forma espressiva. Per me dipingere è uno strano piacere: una pratica allo stesso tempo impegnativa per la sua difficoltà, eppure capace di rilassarmi.

Decorazione

La decorazione è una tra le molte tecniche pittoriche esistenti.
Ho cominciato decorando mobili "antichizzati" per aiutare un mio caro compagno artista... Bei tempi: spesso andavamo avanti fino a notte fonda per finirne alcuni che dovevano essere pronti per il giorno dopo. A tenerci svegli, i colori dei fiori che dipingevamo e il caffè della macchinetta.
In Italia ho avuto modo di scoprire e sperimentare la decorazione delle facciate delle case; in particolar modo quelle, bellissime, di Genova.

Performance

Definibile come: "opera artistica da rappresentare di fronte ad un pubblico sotto forma di evento semi-teatrale".
Quando un'artista mi ha coinvolto in una sua performance a cui stavo assistendo come spettatrice, ho sentito come se mi si aprissero nuovi orizzonti nel mondo dell'arte.
Sperimentazione; interazione e scambio di energie tra pubblico e artista; spontaneità e improvvisazione; carica simbolica... Elementi che concorrono a rendere ogni performance unica e irripetibile nel momento in cui viene rappresentata.

Composizione floreale

Un campo che ho scoperto più di recente e che sta cominciando a darmi alcune soddisfazioni.

Varie

Dove raccolgo quello che non fa propriamente parte delle altre categorie meglio definite: installazioni (opere artistiche che utilizzano lo spazio espositivo come elemento costitutivo), assemblaggi (immagini tridimensionali realizzate con diversi materiali, il più delle volte di uso comune), vignette, e altro ancora...

Installazioni

Lo spazio espositivo come elemento costitutivo dell'opera d'arte.

Procedimenti

Ma come nasce una delle mie opere? Un po' di "dietro le quinte".
Rozalia Diana Mantzoros